Anna-Garello-Psicologa-SavonaSavona - chi sono

Mi presento

Sono la Dott.ssa Anna Garello, Psicologa libera professionista, iscritta all’Albo A dell’Ordine degli Psicologi della Liguria e psicoterapeuta in formazione presso la scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica dell’infanzia, dell’adolescenza e dell’età adulta “Il ruolo terapeutico di Genova”.

Laureata con Lode in Scienze e tecniche psicologiche presso l’Università degli Studi di Genova, ho successivamente conseguito, sempre con Lode, la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità presso il medesimo Ateneo.

In seguito alla laurea magistrale, ho svolto il tirocinio professionalizzante presso l’ASL2 Savonese nel Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza e nel Centro di Salute Mentale e Dipendenze di Savona.

Svolgo la libera professione presso il mio studio di Savona.

Come psicologa mi occupo di fornire alla persona aiuto per raggiungere la consapevolezza dei propri bisogni e il sostegno necessario nei momenti di crisi.

Due parole su di me ...

Il mio percorso di studi è iniziato per una passione personale che ha da sempre ispirato i miei interessi prima ancora di scegliere la facoltà di studi.

Nella mia esperienza di vita, ho voluto sempre cercare di conoscere e conoscermi e non ho mai smesso di credere nelle capacità delle persone di migliorare se stesse, anche nelle difficoltà della vita.

L’interesse per una riflessione profonda sull’animo umano, le emozioni, le relazioni, l’essere umano con le sue vulnerabilità, ha guidato il mio desiderio di diventare psicologa.

L’abilitazione all’esercizio della professione è stato un traguardo che mi ha permesso di portare la mia esperienza al servizio degli altri.

Considero fondamento della mia professionalità interfacciarsi sempre in maniera seria e competente alle domande di chi incontro e la relazione il luogo di elezione in cui prende forma e colore quell’esperienza di sé che non ha ancora parole.

Sono in continua evoluzione e per questo motivo la via da percorrere è ancora lunga e, grazie a alle persone che incontro, ancora più stimolante.

Il mio approccio

L’attenzione alla relazione è centrale nella mia attività clinica e gli strumenti principali che utilizzo nel mio lavoro sono il colloquio e l’ascolto attivo; all’interno della relazione troverete quindi uno spazio empatico e accogliente dove potrete sentirvi compresi e incoraggiati a esporre liberamente la vostra preoccupazione senza timore di sentirvi giudicati o fraintesi.

L’obiettivo dell’intervento è quello di accogliere la sofferenza ed occuparsi della persona nella sua interezza.

Credo nell’importanza di un percorso psicologico costruito su misura, che tenga conto dell’unicità della persona e dei suoi bisogni specifici, attraverso il quale proveremo a comprendere insieme l’origine del malessere, ad affrontarne le conseguenze e ad individuare le modalità più funzionali per uscire dal disagio e ritrovare serenità e benessere.

Ciò permetterà alla persona di conoscere meglio se stessa e il proprio funzionamento mentale, di valorizzare le proprie risorse personali e sviluppare una maggiore consapevolezza di sè e degli altri.